Dipinti

Descrizione del dipinto di Alexei Savrasov Spring. Orti

Descrizione del dipinto di Alexei Savrasov Spring. Orti


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Il dipinto dell'eccezionale maestro di pittura paesaggistica, A. Savrasov, è stato dipinto nel 1893 e appartiene agli indubbi capolavori dell'arte russa del XIX secolo. Una caratteristica distintiva dello stile di scrittura del pittore era il desiderio del massimo realismo del ritratto.

Le sue tele stupiscono con sincerità, amore riverente per il mondo che lo circonda. Savrasov non cerca di "colorare" la tela per compiacere lo spettatore, per deliziarlo con colori vivaci o una trama divertente - gli è caro ed è vicino alla sua terra natale senza abbellimenti.

Il dipinto "Primavera. Giardini ”rispetta pienamente i principi artistici dell'autore.

La recinzione che è crollata sotto la pressione della neve, diversi alberi fragili e bassi cespugli nella pianura sono vicini allo spettatore e formano il primo piano della tela. La neve non si è ancora sciolta in un piccolo burrone, ma il calore imminente ha già formato piccole pozze d'acqua di fusione sulla superficie.

Sulla collina, la neve è completamente scomparsa e la terra umida sostituisce avidamente i campi di essiccazione per i primi venti primaverili. Il riscaldamento imminente si rallegra degli animali domestici: diversi polli scavano intensamente nella terra scongelata sulle pendici di un dolce burrone, con l'intenzione di trarre profitto dalla prima preda primaverile.

Nella parte centrale della tela, in lontananza, l'artista rappresentava il cortile di un contadino. Dalla casa, in piedi solitario nel mezzo di uno spazio vuoto, è visibile solo il tetto. Dal camino arriva una leggera foschia: a quanto pare, la fornitura di legna da ardere è finita e gli abitanti devono riscaldare la casa del necessario. C'è una cintura forestale vicino all'abitazione - con un tale sbarco, i contadini proteggevano i raccolti dai venti.

A distanza puoi vedere un piccolo edificio, simile a una piccola chiesa o un campanile, di cui molti erano sparsi nelle vaste distese dello spazio russo.

Nella parte superiore della tela, il cielo è coperto da spesse nuvole grigie che sono densamente sospese sulla terra, tuttavia, in lontananza, lungo il loro bordo, i primi raggi primaverili del sole sfuggono timidamente. Il prossimo rinnovamento di tutti gli esseri viventi è già vicino, l'oscurità e il freddo si stanno ritirando, la natura si sta svegliando dal letargo. Presto arriverà il tanto atteso calore e la vita risplenderà di nuovo con colori vivaci.

Mostrando con il suo paesaggio un grande spazio disabitato, Savrasov con il suo dipinto ha sottolineato l'immensità delle distese native native russe, la loro ampiezza libera e vastità.

L'immagine originale può essere vista nella State Art Gallery of Perm.





Composizione su una spiaggia boscosa a tema


Guarda il video: Выставка новогодней живописи Сказочные сюжеты (Giugno 2022).


Commenti:

  1. Darron

    Lascia che sia un messaggio divertente

  2. Melbyrne

    Questa ottima idea deve essere proprio apposta

  3. Abdalrahman

    Che frase ... grande, l'idea eccellente

  4. Rayner

    Che frase toccante :)

  5. Mosegi

    Ora tutto è chiaro, grazie mille per le informazioni. Mi hai aiutato molto.

  6. Virg

    Fortemente in disaccordo



Scrivi un messaggio