Dipinti

Descrizione del dipinto di Leon-Battista Alberti Palazzo Rucellai

Descrizione del dipinto di Leon-Battista Alberti Palazzo Rucellai



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

L'era del Rinascimento italiano è diventata famosa per molti autentici capolavori d'arte, tra i quali ci sono molti monumenti architettonici. Uno dei più visitati e divertenti in termini di biografia storica è il fiorentino Palazzo Rucellai.

Negli anni '80, l'UNESCO ha notato l'alto valore storico e artistico del palazzo di Firenze elencandolo come patrimonio mondiale.

La costruzione si inserì nel piano quinquennale da record (1446-1451), alla fine del quale apparve un'insolita opera di architettura davanti ai cittadini.

Inizialmente, sul sito del palazzo furono collocate diverse case ordinarie, quindi furono collegate in un complesso architettonico. Il palazzo fu commissionato da Giovanni Rucellai, un uomo d'affari locale noto per le sue attività di beneficenza, per la sua famiglia. I ricercatori ritengono che con il suo aspetto l'oggetto abbia segnato un evento importante: l'unione di Rucellai con la famosa famiglia dei Medici.

La facciata è stata inventata e incarnata in pietra dal famoso architetto italiano Leon Battista Alberti. Il maestro divenne un pioniere di un nuovo stile nell'architettura medievale: l'architettura secolare. La sua facciata ricordava molto le pareti del leggendario Colosseo romano.

Un'altra innovazione di Leon Alberti si manifestò nell'uso dei pilastri.

Dopo aver studiato attentamente e in modo completo il lavoro degli architetti greci antichi, ha abilmente applicato la conoscenza nello sviluppo di un piano per un nuovo oggetto.

In precedenza, questo dettaglio dell'architettura veniva utilizzato per combinare i due piani dell'edificio. L'architetto ha applicato per ogni piano (da 1 a 3) un tipo separato di colonne portanti: rispettivamente ionico, dorico, corinzio.

Cornici orizzontali sospese completano i pilastri in termini di raffinatezza delle forme e una chiara organizzazione delle proporzioni.

Lo spazio della finestra era organizzato in modo insolito: al secondo piano ci sono doppie finestre, sotto un arco.

L'edificio era ben suddiviso in zone, consentendo di combinare la parte commerciale della vita con la vita familiare:

1 ° piano - affari;

2 ° piano - solenne;

3 ° piano - dormire;

4 (non ufficiale, nascosto alla vista dalla strada) - stanza al piano per servi.

La severità reale dei palazzi della nobiltà fiorentina fu sostituita da edifici non meno magnifici, ma con ulteriori elementi di grazia e tentativi di decorazione.

Il palazzo offre l'opportunità, da un lato, di valutare il talento e l'abilità dell'architetto, e dall'altro, di notare l'evoluzione nell'architettura dei palazzi del primo Rinascimento.





Poster Descrizione Motherland Calling


Guarda il video: Leon Battista Alberti: vita e opere in 10 punti (Agosto 2022).