Dipinti

Descrizione del dipinto di Ilya Repin "Ritratto di Andreev"

Descrizione del dipinto di Ilya Repin


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Il dipinto "Ritratto di Andreev" è un ritratto del famoso scrittore russo Leonid Nikolaevich Andreev.

Il secondo titolo dell'opera è "Vacanze estive". L'artista ha escogitato intenzionalmente questo secondo nome per confondere il pubblico. A prima vista, ci sembra che la tela raffigura un uomo seduto rilassato su una panchina da qualche parte nella parte posteriore del giardino. Caldo, giorno d'estate, il sole splende. Intorno - vegetazione lussureggiante e verde, con una dispersione di piccoli fiori bianchi. Ma questa impressione è fuorviante. Il dipinto fu dipinto nel lontano 1904, quando la direzione modernista dominava il mondo intero. Anche Repin non si fece da parte e, ispirato al movimento ribelle, incarnò in questo lavoro l'intero spirito rivoluzionario della generazione.

Davanti a noi è un ritratto di Leonid Andreyev. Prima di tutto, i vestiti della persona spiccano nella foto. Una camicia rossa che sembra una macchia di sangue su uno sfondo di erba verde. L'autore usa intenzionalmente il colore scarlatto per trasmettere lo stato d'animo del ritratto. Lo scrittore Andreev era conosciuto come una persona audace, irrequieta. Ha incarnato il caos mondiale. Camicia rosso sangue - un riflesso del suo mondo interiore. Il contrasto tra la camicia rossa, il negozio bianco come la neve e il verde sullo sfondo sembra particolarmente interessante. Nonostante il fatto che lo scrittore sia seduto, puoi sentire il movimento, l'energia che emana dalla foto.

Dobbiamo anche prestare attenzione al volto di Andreev. Il suo sguardo, fisso in lontananza, pensieroso, ma scontento. Lotta interna visibile, tensione. I lineamenti del viso di Andreev ci raccontano anche del suo carattere forte e volitivo: naso dritto, mento affilato, fronte ampia e labbra increspate. La posa seduta ci racconta anche l'immagine drammatica. La faccia è leggermente girata di lato, le mani coprono l'intera lunghezza della panca.





Descrizione di Alyonushka Vasnetsova


Guarda il video: STORIA DELLARTE -..Filippo Brunelleschi.. - Accademia dei Lincei e SNS - 15 febbraio 2019 (Potrebbe 2022).