Dipinti

Descrizione del dipinto di Tiziano Vecellio "Gypsy Madonna"

Descrizione del dipinto di Tiziano Vecellio



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Il dipinto "Madonna zingara" raffigura la Vergine Maria con Gesù. L'opera ha preso il nome, dato che la ragazza non sembra europea: ha la pelle scura e gli occhi marrone scuro. Si notano anche i capelli nero-catrame che spuntano da sotto un mantello bianco. Una donna è vestita con abiti dal taglio semplice, ma è subito chiaro che è cucita con tessuti buoni e costosi. Non si tratta di cotone con cui sono stati fatti vestiti per gente comune. Maria è vestita con un lungo vestito rosso e sopra di lei c'è uno scialle bianco con l'oro, che copre completamente il corpo della ragazza.

Gesù è raffigurato come un bambino, che solo di recente ha imparato a stare da solo. Sua madre lo ha avvolto in un pezzo di sciarpa bianca fatta di tessuto sottile. Ma il bambino non ha freddo, molto probabilmente, questa è solo una manifestazione di amore e cura. Una postura interessante in cui Tiziano interpretava un bambino. Si trova su un tavolo che assomiglia di più a un piedistallo e il corpo del bambino è piegato esattamente come la statua "David" del famoso scultore e artista italiano Michelangelo Buonarroti. A quei tempi, questa statua era un simbolo di bellezza ed era identificata con il Rinascimento.

Il dipinto di Tiziano Vecellio "Madonna zingara" si riferisce al primo periodo dell'artista veneziano. Tuttavia, già qui vediamo che Tiziano si è allontanato dal popolare in quei giorni per ritrarre la figura principale al centro dell'opera. Qui vediamo che le figure umane violano la simmetria - sono raffigurate sul lato destro della tela. Oltre Mary vediamo un drappo verde brillante con strisce. L'artista ha mostrato un'incredibile abilità nel rappresentare questo tessuto: è chiaro che fino a poco tempo fa la tela verde era piegata, da qualche parte nella parte posteriore del petto, in modo da poter osservare tutte le pieghe e le pieghe del tessuto.

Sullo sfondo è l'incredibile natura di Firenze, con i suoi infiniti campi verdi e il cielo inebriante.





Pittura Polenov Cristo e il peccatore


Guarda il video: Tiziano Vecellio (Agosto 2022).