Dipinti

Descrizione del dipinto di Tiziano "Ecco un uomo"

Descrizione del dipinto di Tiziano


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Datato 1543, materiali - tela, olio, dimensioni - 242 per 361 cm, è conservato al Kunsthistorisches Museum, Vienna, Austria.

L'artista è il rappresentante di spicco della scuola veneziana, la sua fama dal Rinascimento ai giorni nostri è paragonata a Raffaello o Michelangelo. Tra i suoi soggetti preferiti c'erano storie bibliche e mitiche, prestò grande attenzione alla creazione di magnifici ritratti, per i quali contemporanei molto influenti e ricchi posero per lui.

La base di questa immagine era la scena del Vangelo di Giovanni. Il Venerdì Santo, quando il popolo chiese l'esecuzione di Gesù, Ponzio Pilato ordinò ai soldati di picchiarlo e vestirlo con il "re": al posto del mantello reale - un mantello rosso (scarlatto), la corona fu sostituita con una corona di spine e lo scettro era un sottile ramoscello. In questa forma, pallido e tormentato raffigura il figlio di Dio sulla tela. Il procuratore, con la sua azione, cercò di suscitare pietà tra la folla riunita. Vestito di oro e azzurro, indicando l'imputato, dice una frase che è diventata alata: "Ecce Homo", che significa "ce man", "questo è un uomo". Quindi, è stato sottolineato che altri stanno ingiustamente condannando un uomo comune a una terribile esecuzione. Tuttavia, la maggioranza considera il verdetto vero - mani, lancia, alabarda, bandiera sono sollevate ... E solo la ragazza, che il maestro ha messo in evidenza, ha dubitato e ha lasciato cadere la testa, la bambina la guarda sorpresa e incomprensione. Oltre a lei, la gente comune e il guerriero sui gradini in primo piano rimasero stupiti dalla decisione: il primo si allontanò e aprì la bocca con stupore, il secondo - chinandosi, barcollando all'indietro e, temendo che le gambe gli stessero cedendo, afferrò lo scudo.

Tiziano trasmette in modo molto preciso le emozioni, imposta gli accenti di colore per creare l'effetto opprimente desiderato. Con grande realismo, dipinse volti, figure e muscoli, dettagli di abiti e armi, la trama dei tessuti. La composizione, nonostante il numero impressionante di personaggi, è ben bilanciata, voglio considerarla e analizzarla.





Composizione in boschetto di betulle


Guarda il video: 33 e-mail: corso di informatica per principianti 201920. Daniele Castelletti. Ass Maggiolina (Luglio 2022).


Commenti:

  1. Nelmaran

    Bell'uomo! Annota!



Scrivi un messaggio