Dipinti

Descrizione del dipinto di Ivan Argunov “Ritratto di Sheremetyeva”

Descrizione del dipinto di Ivan Argunov “Ritratto di Sheremetyeva”



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Ivan Petrovich Argunov era un servo del conte Sheremetyev. Fin dall'infanzia, ha mostrato un talento per il disegno e il conte ha dato al giovane dotato di studiare ulteriormente l'arte. Di conseguenza, quando Argunov venne a sapere, iniziò a dipingere ritratti della famiglia Sheremetev. Nella sua vita, Ivan Petrovich Argunov non ha sentito il bisogno di nulla. Era sempre a un bivio tra due parti: un pittore che da un lato conquistava fama e riconoscimenti, dall'altro uno schiavo che non ha diritto.

Praskovya Ivanovna non aveva molti ritratti intravital. Solo dopo la sua morte l'artista Argunov la dipinse in tre ritratti dal ritratto sul petto di Praskovya Ivanovna. Un ritratto al petto è stato realizzato durante la sua vita. Un ritratto raffigura una contessa con un piccolo medaglione sul petto, dove vediamo un'immagine del conte Nikolai Petrovich Sheremetyev. Praskovya Ivanovna nella foto è vestita con uno scialle rosso. Oggi questo ritratto è conservato a Kuskovo.

Il secondo ritratto si trova anche a Kuskovo. Praskovya Ivanovna è raffigurato su di esso in piena crescita. Questi sono gli ultimi mesi della sua gravidanza. Vestito con un abito rosso a strisce. Due ritratti sono caratterizzati dall'espressione sul suo viso: sottile, spiritualizzata, molto bella. Ivan Petrovich è riuscito a trasmettere la bellezza sublime di Praskovya Ivanovna nel suo modo caratteristico.

Il terzo ritratto raffigura Praskovya Ivanovna in una bara. La tela fu conservata in precedenza nella Fountain House. Dopo che fu sciolto, il dipinto fu trasferito nel palazzo-museo di Ostankino.





Assenzio foto amante


Guarda il video: 241 ART вопрос Плотность тона в тенях. Живопись (Agosto 2022).