Dipinti

Descrizione del dipinto di Cosimo Tour "Madonna"

Descrizione del dipinto di Cosimo Tour


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Si suppone che Cosimo Tura sia nato nel 1430. È diventato uno dei più brillanti pittori italiani che hanno fondato la scuola di pittura di Ferrara. Sfortunatamente, la maggior parte delle opere dell'artista sono andate perse, ma alcune sono ancora sopravvissute, caratterizzando vividamente il creatore come una delle figure di spicco del suo tempo.

Una caratteristica distintiva del Tour è la sua visione dell'uomo nella creatività. Ritrae le persone in pose innaturali, dando loro un aspetto fossilizzato e freddo. I suoi personaggi sembrano essere scolpiti nella pietra, immobili e non hanno familiarità con il calore umano.

I paesaggi dell'artista si distinguono anche per una sorta di gelida indifferenza, non familiare con l'odore dei fiori e i raggi del sole caldo.

Tura era una studentessa di molti artisti di fama mondiale. Ha assorbito la loro visione e le loro abitudini, sviluppando la sua visione della pittura. Nelle sue opere non c'è respiro della vita, ma questo è ciò che attrae.

Una di queste opere era Madonna. Il dipinto rappresenta la Madonna con un bambino in braccio, seduto su un trono. Era circondata da angeli, designando solennemente il suo significato con l'aiuto di strumenti musicali. Le espressioni facciali dei personaggi sono diverse. Le emozioni concrete non possono essere designate qui, ma la loro ambiguità è rintracciabile ovunque. Il trono è incorniciato da fredde statue di pietra. È interessante notare che anche la presenza di molti colori e sfumature in un'immagine non la rende leggera e arcobaleno. Tale posizione, al contrario, gli conferisce un cupo sottotesto, che è certamente solo la firma di Tour.

La mancanza di movimento sulla tela sembra rivelare l'idea principale: la religione non è soggetta al tempo. Tura era un ardente ammiratore dell'astrologia, che può essere rintracciato in molte delle sue opere, dove sono presenti i contorni dei segni zodiacali. Per quanto riguarda il dipinto "Madonna", qui l'artista ha voluto trasmettere la sua visione della nascita di un nuovo tempo con Cristo.





Roerich la fanciulla di neve


Guarda il video: Sabati della Bellezza (Luglio 2022).


Commenti:

  1. Shakale

    Meraviglioso!

  2. Selwyn

    Idea piuttosto utile

  3. Bartley

    Spero che vengano alla decisione corretta.

  4. Dal

    buona fortuna per gli affari con un blog del genere :)

  5. Mezikora

    Questo meraviglioso pensiero sarà utile.



Scrivi un messaggio