Dipinti

Descrizione del dipinto di Francisco de Goya "Il funerale delle sarde"

Descrizione del dipinto di Francisco de Goya



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

La tela appartiene al pennello dell'artista spagnolo Francisco Goya. La data esatta della sua creazione non è nota. Si presume che il dipinto sia stato dipinto tra il 1812 e il 1819.

Il posto centrale su di esso è riservato a una folla infuriata di persone, con al centro uno stendardo con una maschera sorridente. Il nome del dipinto è associato all'usanza nata in Spagna nel XVIII secolo.

Un giorno prima della settimana delle ceneri, quando tutti gli abitanti di Madrid si radunarono nella piazza centrale per partecipare a un carnevale di tre giorni, il re di Spagna ordinò loro di essere trattati con le sarde. Sfortunatamente, per la reputazione del monarca, le sarde non erano fresche. Tuttavia, una circostanza così triste non ha affatto turbato i cittadini. A quel punto avevano bevuto così tanto vino e altri alcolici che non trovarono nulla di più divertente che organizzare una sardina funebre.

Questa azione sembrava così ridicola che l'anno successivo decisero di ripeterla. Questa volta sono state utilizzate le sarde pre-guastate. Il funerale delle sarde fece così tanto piacere agli spagnoli che presto ricoprirono di nuovi costumi e rituali clownici.

Va notato che, come ardenti ammiratori della fede cattolica, gli spagnoli non vedevano nulla di blasfemo in un'azione così assurda, quindi, al tempo di Goya, la tradizione non era dimenticata. A giudicare dal modo in cui i personaggi nella foto sono chiaramente definiti, l'artista ha preso parte personalmente alla "processione funebre". Nella capitale della Spagna, una processione d'addio è stata guidata da "Zio Chispas", sua figlia Chuska e il giovane amorevole Juanillo.

Furono loro a guidare la folla, portando un enorme animale di peluche con la testa di una sardina. La processione iniziò nella piazza principale e terminò al largo della costa di Manzanares, nelle acque delle quali la sardina sfortunata trovò pace. Anche i residenti moderni delle città e dei villaggi spagnoli onorano questa usanza.





Ritratto di un uomo anziano in rosso


Guarda il video: Francisco Goya e i suoi scandali amorosi (Agosto 2022).