Dipinti

Descrizione del dipinto Valery Jacobi “Resto dei prigionieri”

Descrizione del dipinto Valery Jacobi “Resto dei prigionieri”


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Nel 1861, uno dei più grandi capolavori russi dell'epoca vide la luce - un dipinto di Valery Jacobi "Il resto dei prigionieri". Il lavoro è franco, nitido e attuale. Un'espressione così palese dei propri pensieri è caratteristica degli anni '60 del XIX secolo. I problemi reali della società, come gli ascessi, vengono rivelati dall'artista su tela. La scelta della trama non è casuale. Valery Ivanovich trascorse l'infanzia e la giovinezza nelle regioni orientali della Russia, dove osservò la dura vita dei prigionieri con i propri occhi. Gli sfortunati furono portati oltre la casa dove viveva l'artista. Ricordi così saldamente impressi nella sua testa che l'immagine ricreata dalla memoria stupisce con il suo realismo e la sua forza.

Una delle immagini centrali dell'opera è un morto su un carro. È vestito elegantemente. La sua immagine tradisce una persona istruita che è stata punita per i suoi giudizi sul sistema statale e sull'attività politica. Sulla sua mano puoi vedere l'anello, che viene rimosso da un altro detenuto, è stato fortunato a sopravvivere. Anche in una situazione del genere, si manifesta una natura umana negativa.

Nell'angolo sinistro della foto è raffigurata una famiglia di prigionieri. Le donne e i bambini che scelgono questo percorso di propria spontanea volontà sono sfiniti e indeboliti. Una grande forza d'animo li costrinse a seguire i loro uomini per un lungo viaggio, dal quale non tutti erano destinati a tornare. Piangono i morti e simpatizzano con i vivi. In contrasto con le loro emozioni, un prigioniero fuma una pipa nelle vicinanze. Sembra che non ci fosse più forza in lui per preoccuparsi del suo destino.

Il paesaggio è realizzato in colori scuri. Un cielo prima della tempesta sta per esplodere sotto l'assalto della pioggia autunnale. La steppa è zolfo e senza gioia. L'impressione di guardare il capolavoro è cupa, pesante e di piombo. L'immagine rimase il miglior lavoro dell'autore, il cui livello Jacobi non poteva più superare.





Pittura Levitan Spring


Guarda il video: La trasformazione è illusione by Gioconda (Luglio 2022).


Commenti:

  1. Carrol

    Non prestare attenzione!

  2. Frollo

    Dimmi, per favore, dove posso saperne di più?

  3. Noland

    Questo è davvero sorprendente.

  4. Ma'mun

    Congratulazioni, questo grande pensiero tornerà utile.

  5. Fudail

    E come in questo caso dovrebbe essere fatto?



Scrivi un messaggio