Dipinti

Descrizione del dipinto di Vasily Vasilievich Kandinsky “Twilight (1917)”

Descrizione del dipinto di Vasily Vasilievich Kandinsky “Twilight (1917)”


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Kandinsky fu uno degli artisti più famosi del ventesimo secolo, diventando il volto dell'arte astratta. Quasi tutti i dipinti dipinti prima del 1921 erano un riflesso dell'Apocalisse. Questa immagine non ha bisogno di essere spiegata, poiché l'arte astratta distrae da immagini concrete e forma un atteggiamento individuale del pubblico verso ciò che viene mostrato sulla tela. L'artista preferiva il modo di scrivere spontaneo, che raffigura forme misteriose che sono mostri misteriosi, come se discendessero dalle tele di Bosch. Il creatore come se crea un mondo di incubi, nascondendo in sé molti segreti.

L'artista per qualche tempo ha studiato il lavoro dei malati di mente, ispirato dal loro immenso mondo interiore, non distinguendo tra realtà e finzione. Sta cercando di capire come funziona la visione interiore distinguendo tra colori e armonia delle forme. Alcuni vedono in questa immagine l'intero Universo, che è nel caos e nasconde il male nel suo spazio. Provoca emozioni come ansia, confusione e una premonizione di qualcosa di tragico. Allo stesso tempo, Kandinsky rappresentava in modo molto vivido e profondo la stravagante bellezza della distruzione.

Il maestro ha creato la tela mentre era in Russia e viveva un periodo difficile della sua vita. Nel paese si sono verificati eventi che si sono riflessi negativamente sulle persone, costringendole a sperimentare tempi difficili e vedere la sofferenza degli altri. Ciò si rifletteva nel lavoro dell'artista, che era molto preoccupato per la sua terra natale. Kandinsky ha viaggiato molto, dopo aver visitato paesi come Africa, Francia e Italia. Visse a lungo a Berlino, ma trascorse i suoi ultimi anni a Parigi, diventando uno dei partecipanti al processo artistico internazionale. È passato alla storia come artista grafico, teorico e fondatore di arte astratta.





Pittura Mans Colazione sull'erba


Guarda il video: Primavera di Sandro Botticelli - I Simboli nellArte (Giugno 2022).


Commenti:

  1. Alborz

    L'autore si è sparato al ginocchio

  2. Tygoran

    idea molto eccellente ed è tempestivo

  3. Ma'n

    Molto buona!

  4. Tavio

    È impossibile discutere all'infinito

  5. Vudogul

    Mi congratulo, quali parole ..., il magnifico pensiero



Scrivi un messaggio