Dipinti

Descrizione del dipinto Giorgione "Adorazione dei pastori"

Descrizione del dipinto Giorgione



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

A differenza della maggior parte dei contemporanei del suo tempo, e questo riguarda l'era dei maestri veneziani, Giorgione non ha provato e non ha scritto grandi composizioni con un gran numero di figure. Al contrario, nella maggior parte delle sue opere questo artista era laconico, e l'essenza dei dipinti che esprimeva solo attraverso la sua comprensione associativa interna del quadro della trama. Molto spesso l'artista ha dato agli spettatori l'opportunità di pensare autonomamente alle proprie opere creative.

Pertanto, nella sua opera intitolata Adorazione dei pastori, l'artista ha raffigurato non solo le figure obbligatorie che avrebbero dovuto essere lì logicamente, ma anche uno sfondo speciale. Completa e prende parte attiva alle azioni dei personaggi principali: la famiglia dei veri Santi e piega le ginocchia in segno di rispetto e devozione per i pastori.

Per quanto riguarda lo sfondo, la sua prospettiva, profonda nella distanza, si chiude da qualche parte lontano all'orizzonte. E le montagne blu lo chiudono. Un tale riflesso del paesaggio e dello sfondo dietro le spalle dei pastori crea un senso della presenza di atmosfera e aria.

Un ruolo separato nell'immagine è dato all'illuminazione, che qui è diventata in qualche modo diversa, a differenza dell'illuminazione in altre opere dell'artista. Non c'è purezza e chiarezza, che sono parte integrante delle opere del Quattrocento, ma c'è una luce fioca, appena percettibile che appare dopo mezzogiorno. Questa caratteristica dell'illuminazione conferisce all'immagine ulteriore volume e integrità. Le grotte, realizzate in colori scuri, creano un contrasto con gli abiti di Maria e il legittimo marito di Giuseppe, nonché con gli abiti dei pastori, i cui schienali obbedienti ripetono abilmente i contorni dell'ingresso alle grotte non lontano dai personaggi.

Tutto ciò ha reso l'immagine dell'artista e maestro del suo mestiere Giorgione una delle figure più straordinarie e interessanti tra tutte le figure creative del suo tempo.





Proprietari terrieri mattutini


Guarda il video: Superquark: la scoperta di un Caravaggio - Art-Test (Agosto 2022).