Dipinti

Descrizione del dipinto di Valentin Serov “Anna Pavlova”

Descrizione del dipinto di Valentin Serov “Anna Pavlova”


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Valentin Aleksandrovich Serov è nato e cresciuto in un ambiente creativo. I suoi genitori formarono un famoso tandem musicale: il padre è un compositore e la madre è una pianista. A casa loro la gente riuniva l'arte di varie direzioni. Notando l'interesse di suo figlio per l'arte, sua madre lo mandò a studiare a Parigi. Lì, l'illustre pittore russo Ilya Repin divenne mentore e amico intimo di Serov. Successivamente, raccomandò a Serov di studiare a San Pietroburgo. Tuttavia, non avendo terminato gli studi, è dato alla libera creatività. Valentin Aleksandrovich scrive foto su una varietà di argomenti. Critici e spettatori accettano favorevolmente il suo lavoro, caratterizzato da leggerezza e ariosità, facilità e profonda filosofia.

Mentre insegnava alla Scuola di pittura e architettura di Mosca, l'artista ha creato magnifici dipinti e è persino riuscito a scrivere poster per produzioni teatrali. Valentin Aleksandrovich era ogni ora vicino sia alla comunità teatrale che musicale. Ciò era dovuto all'ambiente in cui è cresciuto, ed è inerente al tempo in cui ha vissuto. Quindi, alla fine del 19 ° secolo, i principali richiami nell'arte furono la confusione dei confini tra i suoi tipi e forme individuali.

Originariamente concepito non come un'immagine, ma solo come uno schizzo per il poster principale del teatro di S. Diaghilev, il disegno glorificava Serov e la sua abilità. La ballerina Anna Pavlova è stata impressa sul poster. Una ballerina aggraziata, congelata sul posto su una tela ruvida di una tonalità blu profonda e satura. La sua silhouette è segnata, fragile e sgretolata, come l'intera affascinante immagine appena percettibile di una ballerina. Oltre alla testa e al viso, tutti gli altri dettagli dell'immagine sono appena delineati, la figura della ballerina è illusoria. Lei, come una bella visione, comporta i suoi movimenti immortali. I manifesti sono stati realizzati in piena crescita e hanno fatto colpo durante lo spettacolo "Russian Seasons" in Francia. Si diceva che il ritratto di Anna Pavlova causasse ancora più discussioni e feedback della ballerina stessa. Il poster ha portato gloria sia al suo autore che al ballerino, glorificandolo ben oltre i confini del paese e assegnando il titolo onorifico di "diamante danzante".

Anna Pavlova era inimitabile e divenne un simbolo del balletto russo dei primi del Novecento. La sua forza risiedeva nella fragilità e nell'esecuzione virtuosa della danza. Era leggero come una piuma, è stato interpretato da Valentin Serov, immortalando nel suo ritratto la "silhouette dell'età dell'argento" - una fusione di classico e moderno all'inizio del secolo. Senza colori vivaci, linee e dettagli extra, l'artista ha creato un'immagine immortale, sofisticata e sofisticata della grande ballerina, che ora è pronta a girare con una calda scintilla giocosa, come una piuma bianca nel vento.





Pittura Prato Bagnato


Guarda il video: Anna Pavlova - Californian Poppy 1916 BEST QUALITY (Luglio 2022).


Commenti:

  1. Harb

    Non rompere su questo!

  2. Jamaal

    È un peccato!

  3. Camdene

    Si tratta di condizionalità

  4. Brandeis

    Gli accessori del teatro escono

  5. Lycaon

    Grazie per le informazioni, ora lo saprò.



Scrivi un messaggio