Dipinti

Descrizione del dipinto di Kazimir Malevich “Ragazzo con zaino”

Descrizione del dipinto di Kazimir Malevich “Ragazzo con zaino”



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Parafrasando Kazimir Malevich, il suprematismo dinamico (una delle direzioni dell'artista) è in grado di trasformare l'intero pianeta, perché non ci sono nature, solo serie di figure che simboleggiano il volo libero, dinamiche rapide. E in effetti, nella foto vediamo quadrati neri e rossi, niente di più.

Non c'è zaino, figuriamoci un ragazzo. A proposito, sia Malevich che altri suprematisti hanno anche l'opposto: il nome è completamente astratto e l'immagine è abbastanza comprensibile, con figure chiaramente disegnate e persino immagini.

Se la libertà di questo e di altri dipinti suprematisti sia assoluta rimane un punto controverso. Il volo di cui parla Casimir è ancora limitato a qualcosa, che si tratti di carta o di qualche tipo di delimitatore nella foto stessa. Già non completa libertà. Per non parlare del fatto che le opere compositive sono estremamente estetiche, anche la pittura classica non è lontana da qui. "Tre" rosso-bianco-nero: cosa non è un classico ?!

Il punto forte di questa direzione è la visualizzazione professionale e semplicemente magistrale delle anime e delle menti russe. Malevich supera questo e riflette nel suo lavoro le anime e le menti non solo della Russia, ma del mondo intero!

La composizione è rigorosa, ma se traccia mentalmente una linea dal quadrato nero a quello rosso, puoi vedere l'orologio con il pendolo. Secondo me, è più simile a un ragazzo con una cartella, no ?! Ma ci sono anche quelli che, essendo venuti alla mostra di Casimir in abiti neri con uno zaino rosso e vedendo questa foto per la prima volta viva, definiscono l'artista un profeta che predisse l'apparizione di questa stessa persona alla mostra. Delirio o no, ti giudichi!

Forse, attraverso lunghe analisi e studi, dobbiamo ancora capire cosa c'è nella testa di questo ometto in uniforme nera, trascinando uno zaino rosso sulla strada di casa ...





Iris monet


Guarda il video: Kazimir Malevich. TateShots (Agosto 2022).