Dipinti

Descrizione del dipinto Aristarco Lentulov "Mosca"

Descrizione del dipinto Aristarco Lentulov


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Aristarkh Lentulov - artista russo e sovietico, uno dei primi artisti d'avanguardia russi - ha unito diverse direzioni nella sua pittura: espressionismo, futurismo, postimpressionismo, cubismo e persino primitivismo. Quest'ultimo si riferisce a questo lavoro. Sebbene anche qui il primitivismo non sia nella sua forma più pura - questa è una sorta di "esagerazione primitiva", gigantomania intenzionale, tutto è enorme, massiccio, condensato in un'unica massa monumentale, come la pittura stessa.

L'artista lavora meravigliosamente con il contrasto di toni scuri e chiari. Il suo movimento di colori è sorprendente: queste non sono transizioni canoniche dal centro della tela ai bordi, ma movimento da un bordo all'altro, in varie direzioni. Questa era la calligrafia del pittore. Basta guardare nell'angolo in alto a sinistra, dove c'è molto nero (in combinazione con il rosso), e spostarsi nell'angolo in basso a sinistra, dove brillano i toni del blu e del bianco, per vedere questa calligrafia.

Non si può essere in disaccordo con il fatto che tutto ciò che viene raffigurato sembra muoversi, fondendosi in un unico sistema, sebbene non vi sia un singolo essere vivente nella foto, cioè muri, edifici, cupole “si muovono” ... Una densità consapevole e deliberata di colori immerge lo spettatore in questo pannello, egli diventa un partecipante involontario a questo sistema di edifici.

L'immagine si chiama "Mosca". Questo è abbastanza vero, anche se si potrebbe aggiungere "architettonico" alla parola "Mosca". In effetti, qui possiamo davvero osservare la capitale in varie soluzioni architettoniche: chiese (compresa la Cattedrale di San Basilio, a cui l'artista era ansioso), case a due piani, forse anche in legno, camere del Cremlino, edifici a più piani di pannelli.

Insieme ad altri colleghi artisti, Aristarco creò una mostra chiamata "Jack of Diamonds", in cui l'immagine in questione fu presentata per la prima volta al pubblico di massa e fu un clamoroso successo per quest'ultimo.





Pittura Boyar


Guarda il video: Casa Editrice Usborne libri per bambini (Potrebbe 2022).