Dipinti

Descrizione del monumento al coccodrillo a Iževsk

Descrizione del monumento al coccodrillo a Iževsk



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Il nostro paese è ricco di narrativa e vari luoghi interessanti. Ecco un monumento a un coccodrillo nella città di Iževsk, una vivida conferma di ciò. È stato installato poco più di dieci anni fa nel 2005. Il monumento doveva apparire come un dono per i residenti nel giorno della città, ma potevano essere installati solo entro la fine di settembre.

Questo eccentrico monumento adorna il posto di fronte alla palestra numero 24. Perché, in generale, “si siede” lì e perché è il coccodrillo? Il fatto è che le autorità cittadine hanno riunito un incontro di varie figure e organizzazioni sul piedistallo, che sarebbe diventato un ornamento della loro città, le avrebbe dato fama. Volevano decorare un luogo senza volto.

Fu deciso di creare il monumento non come fu costruito prima di Tsereteli. Doveva essere ironico, piacevole, in stile moderno, come un monumento con la lettera "ё" nella città di Ul'janovsk. Uno studente ha inventato un tale coccodrillo, Pavel Medvedev ha dato vita alla pianta e alle sculture. Di conseguenza, abbiamo ottenuto un tale coccodrillo, che è diventato davvero un'attrazione locale. Ora gli sposi vengono qui per un servizio fotografico di matrimonio.

Secondo una versione, la trama è stata scelta per un motivo. La figura del coccodrillo fu lanciata perché presumibilmente all'inizio del 20 ° secolo fu menzionato come un coccodrillo nuotasse nei fiumi della città. La gente del posto aveva persino paura del "drago". Se questo è vero o no, ora non lo scopri più, ma il fatto rimane.

Ora, i locali non devono aver paura del coccodrillo, sono orgogliosi della sua presenza nella loro città. Ma la verità è che i volti seri delle strade cittadine a volte sembrano così noiosi, tradizionali e familiari. E con la presenza di oggetti così interessanti, la vita diventa più luminosa, perché, passando accanto a una tale scultura, voglio sorridere.





Ragazzo Con Murillo Cane


Guarda il video: Il Re inaugura il monumento al pittore Francesco Paolo Michetti (Agosto 2022).