Dipinti

Descrizione del dipinto di Viktor Vasnetsov "L'addio di Oleg al cavallo"

Descrizione del dipinto di Viktor Vasnetsov


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Il creatore di capolavori artistici nel folklore e nel genere storico è il pittore V. M. Vasnetsov. Molti riconosceranno il lavoro di questo artista russo dalle illustrazioni che ha visto durante l'infanzia per fiabe e poesie.

"Oleg's Addio al cavallo" è un'opera ad acquerello per la poesia di Pushkin. In questo lavoro, una lunga leggenda sul principe Oleg viene raccontata in forma in rima. L'eroe, secondo la tradizione di quei tempi, si rivolse allo stregone e diede la morte a un forte guerriero dal suo stesso cavallo. Il proprietario del cavallo fedele decise di separarsi dal suo compagno costante per evitare la morte. Ordinò di prendersi cura dell'animale: fare il bagno, bere con acqua pulita e nutrire il grano migliore. Quindi il principe salutò la sua terra natale e, prendendo un altro cavallo, andò a conquistare altri spazi aperti.

Di ritorno dopo un lungo viaggio, chiese informazioni sul vecchio cavallo abbandonato. Fu informato della morte dell'animale. Oleg desiderava vedere i resti di un fedele amico defunto. Vedendoli a terra, l'eroe sorrise alla morte che lo aveva colpito. Ma poi un serpente si insinuò dal cranio del cavallo e punse mortalmente l'uomo. Che si tratti di finzione o finzione, è impossibile dimostrarlo. Tuttavia, antiche leggende che sono arrivate fino a noi continuano ad affascinare l'immaginazione e ispirare molti artisti.

Vasnetsov nella foto del 1899 raffigurava il momento in cui Oleg, un uomo alto e robusto con un'armatura d'acciaio, si aggrappò al cavallo bianco. C'è un amaro addio tra le anime legate. Una persona in piedi vicino tiene le redini, con l'intenzione di allontanare rapidamente l'animale pericoloso. La faccia del principe è severa e determinata.

Lo sfondo per la tela è la steppa russa con le cime degli abeti e un cielo nuvoloso. Il colore è molto vario: nello spirito degli artigiani popolari, il quadro abbonda di motivi tradizionali e colori scarlatti.

"Addio, mio ​​compagno", scrisse il poeta in una poesia. Quindi l'anima sente questa replica nella tela silenziosa dell'artista Vasnetsov.





Polenov Vasily Dmitrievich Golden Autumn


Guarda il video: I dipinti più belli di tutti i tempi (Luglio 2022).


Commenti:

  1. Nazilkree

    Per tutto ciò che c'è qualcosa da scrivere, in generale non è ancora chiaro cosa prendere e GE, dimmi, grazie all'autore per la statistica.

  2. Perrin

    E l'ho affrontato. Discutiamo questa domanda.

  3. Scottas

    Chiama giusto.

  4. Wolf

    meravigliosamente, è la risposta divertente

  5. Anzety

    Non andrà da lui invano.



Scrivi un messaggio