Dipinti

Descrizione del dipinto di Hussep de Ribera "San Bartolomeo"

Descrizione del dipinto di Hussep de Ribera


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

San Bartolomeo fu uno degli apostoli che, dopo l'ascensione di Cristo, andò a predicare la sua fede in Asia Minore e in India. Vagò a lungo lì, parlando per il popolo e al trono dei re, fino a quando uno dei re armeni non volle sbarazzarsi del fastidioso predicatore che chiamò il suo popolo in pace.

Bartolomeo fu preso e crocifisso a testa in giù sulla croce, ma continuò a predicare in questa posizione. Temendo di mettere in imbarazzo la guardia, il re ordinò di strappargli la pelle e decapitarlo, cosa che fu fatta.

Nella foto, San Bartolomeo è raffigurato prima di questi eventi terribili. Su uno sfondo scuro, la sua veste da viaggio grigia quasi brilla. Il bastone del vagabondo è stretto in mano, appoggiato su cui ha percorso molte strade. La sua seconda mano è premuta sul suo cuore. La faccia dell'apostolo è come un teschio.

Soffriva di sofferenze, soffriva la fame e la stanchezza, parlava con gli indifferenti e crudeli, attraversava mezzo mondo per trasmettere gli insegnamenti del suo Maestro. La sua barba è già grigia, la sua faccia è rugosa. È riuscito a invecchiare nei suoi vagabondaggi, ma la luce che lo illumina dall'interno non sembra più fioca.

San Bartolomeo non guarda abbastanza lo spettatore. Il suo sguardo è leggermente rivolto di lato, come se lì vedesse le terre che aspettano la sua venuta e la sua conversione. Non c'è ombra di dubbio o crudeltà in esso.

Non volendo portare la fede con il fuoco e la spada, vuole portarla con una parola gentile e misericordia, come ha insegnato Cristo. Dopotutto, tutta la fede cristiana è amore, e Dio è amore, e si dovrebbe provare amore per il prossimo e per il nemico. È questa sensazione - l'amore per tutti, per ogni persona - che è nello sguardo dell'apostolo. Nessuno è cattivo. Nessuno è degno di odio.

E puoi essere sicuro che anche se gli capitasse di conoscere il suo destino in anticipo - una croce, una terribile esecuzione e la pelle rimossa - l'apostolo non si allontanerebbe, e dal suo sguardo, dal livido della sua testa, dalla sua mano serrata al cuore, questo è cristallino.





Ritratto di Anton Pavlovich Cechov


Guarda il video: Painting Animation - Tityos Jusepe de Ribera (Luglio 2022).


Commenti:

  1. Akilabar

    Cosa sta facendo?

  2. Jugis

    Aggiunto ai segnalibri. Ora leggerò più spesso!

  3. Waleis

    Dopo un lungo vagare attraverso i forum allagati,

  4. Vudosho

    Mi dispiace, ma penso che tu stia commettendo un errore. Posso difendere la mia posizione.

  5. Milburn

    Argomento senza pari

  6. Raul

    Ovviamente. Sono d'accordo con te.

  7. Isdernus

    Il messaggio incomparabile è molto interessante per me :)



Scrivi un messaggio