Dipinti

Descrizione del dipinto di Ivan Aivazovsky "Sinop battle"

Descrizione del dipinto di Ivan Aivazovsky



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Il famoso pittore marino russo I. Aivazovsky scrisse tutti gli stati del mare: dalla calma serena al nono bastione. L'eccitazione combattiva sull'acqua non sfuggì all'attenzione di un grande artista. Ha dedicato una serie di dipinti alla descrizione delle battaglie durante la guerra di Crimea.

Alla fine del 1853, l'artista eseguì due tele sulla battaglia del Sinop, avvenuta nello stesso anno, a novembre. La Russia è stata dichiarata guerra dallo stato turco. Le navi da guerra russe si diressero verso il Mar Nero verso le terre nemiche e cercarono la flotta turca nella baia di Sinop. La flotta del Mar Nero si avvicinò alla distanza più vicina e iniziò la battaglia. Il risultato di una battaglia di quattro ore fu la sconfitta completa dei turchi. Sotto il comando di Nakhimov, tutte le navi turche furono distrutte tranne l'unica. La parte russa rimase senza perdita della flotta. Il risultato della battaglia ha esaltato il morale dei vincitori, dando fiducia ai risultati futuri.

Aivazovsky sulla prima tela cattura l'inizio della battaglia: mattina, onde leggermente in aumento, il cielo è grigio con nuvole, nuvole bianche di fumo di cannone spiccano su di esso. Le navi a vela con bandiere rosse e blu e bianco sull'altro lato sono sicure. La seconda immagine ci mostra i risultati di una scaramuccia del mare: come se le navi di Nakhimov fossero in piedi in una roccia indistruttibile, e dai nemici c'erano solo navi morenti che lanciavano riflessi di fuoco nello specchio del mare. Tutto lo spazio è pieno di colore infuocato contro il nero della notte; le patatine volano via e l'acqua è diventata più calma.

Il pittore iniziò a lavorare sulla "battaglia Sinop" solo dopo lunghe conversazioni con i suoi partecipanti: tutti i dettagli sul tempo e le azioni divennero noti. Pertanto, il risultato del lavoro ha deliziato l'ammiraglio Nakhimov, il resto dei marinai e sorprende ancora le persone e le rende impregnate di un'atmosfera combattiva e di uno spirito trionfante.

Il dipinto è ora a San Pietroburgo nella galleria del Museo Navale.





Prigionieri di riposo


Guarda il video: Ivan Konstantinovich Ayvazovsky Paintings - Sea paintings (Agosto 2022).