Dipinti

Descrizione del dipinto di Michelangelo Merisi da Caravaggio "Cena ad Emmaus"

Descrizione del dipinto di Michelangelo Merisi da Caravaggio


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Tra il 1599 e il 1606, il pittore Caravaggio dipinse due dipinti sulla stessa storia evangelica - dopo la risurrezione, Gesù appare a due discepoli. Cleopa e un altro uomo, il cui nome è sconosciuto, dopo l'esecuzione dell'insegnante di Cristo furono inviati da Gerusalemme alla città di Emmaus.

Sulla strada, gli studenti del misterioso viaggiatore si sono incontrati, parlando con lui dei recenti eventi sensazionali. A poco a poco balenò, così invitarono un nuovo amico a stare con loro nella locanda fino al giorno successivo.

La tela dell'artista raffigura il momento della cena in hotel e, più precisamente, il secondo riconoscimento da parte degli apostoli nel compagno del suo mentore defunto, il Figlio di Dio. Gli uomini hanno riconosciuto Gesù con un gesto simbolico di benedizione con la mano del cibo. Cleopas (seduto con le spalle all'osservatore), suscitando inaspettatamente forti emozioni - un misto di sorpresa, paura e gioia, afferrò le maniglie del sedile e si alzò in piedi. Il secondo seguace di Cristo allargò le braccia ai lati con gioia. Il terzo personaggio, il padrone di casa, non vede nulla di soprannaturale, dal momento che non capisce le conversazioni dei suoi ospiti.

Tutto nella tela è permeato di un simbolismo profondo. La selvaggina cotta su una tovaglia bianca e frutti d'uva scuri sono un segno di morte. Uva bianca e melograno sono simboli positivi di vita e risurrezione. La mela è un promemoria del peccato del primo popolo e della sua espiazione da parte del Messia che venne. Pane e vino sono oggetti eucaristici. La conchiglia sui vestiti dello studente è un simbolo del pellegrino.

L'unicità dell'immagine nell'immagine di Cristo non dipinta da icone: un volto senza barba e grassoccio. Per il resto, l'artista ha cercato di rendere realistica la trama con mezzi artistici, in modo che l'osservatore si sentisse partecipe di questa cena e di un fenomeno divino. Gli intenditori della creatività di Caravaggio riconoscono che il piano del maestro è stato realizzato.





Dipinto di Surikov Boyarynya Morozova Descrizione Immagini


Guarda il video: Image Analysis of Michelangelo Merisi da Caravaggio: Supper at Emmaus 1601 (Luglio 2022).


Commenti:

  1. Shawnessey

    Mi scuso, ma penso che tu abbia torto. Scrivimi in PM, lo gestiremo.



Scrivi un messaggio