Dipinti

Descrizione del dipinto di Vincent Van Gogh "Contadina e contadina che pianta patate"

Descrizione del dipinto di Vincent Van Gogh


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

La tela è una delle prime opere di Van Gogh. L'immagine che descrive il lavoro dei contadini fu creata dal maestro nel 1885. Durante questo periodo, l'artista ha lottato con se stesso: desiderava ardentemente padroneggiare le tecniche classiche e le tecniche pittoriche, ma la mancanza di educazione divenne un ostacolo lungo la strada. Questi fallimenti hanno dolorosamente risposto all'anima creativa di un genio. Le cose più difficili per Van Gogh erano figure di persone. L'incapacità di rappresentare una persona sulla tela ha causato irritazione e disperazione.

Le difficoltà con l'immagine di un uomo si facevano sentire immagini statiche, l'imbarazzo dei loro movimenti. Ma allo stesso tempo, le figure, che erano private della dinamica, si trasformarono in un pezzo di natura non spiritualizzata attorno a loro, fondendosi con la terra.

Queste caratteristiche della figura umana si riflettono nelle vesti di una contadina e di una contadina impegnate nel lavoro. L'artista li ha raffigurati come due rocce. Stupiscono per il loro potere e la forte connessione con il terreno su cui si trovano. Questo effetto è potenziato solo dalla linea dell'orizzonte alto, che è stata realizzata intenzionalmente dall'artista. Ma in relazione alla terra sta l'essenza della vita contadina: senza la terra, il contadino non esiste - quindi non è nessuno.

Anche le ombre, lunghe e scure, sono le catene con cui i contadini sono legati al suolo. L'orizzonte basso inclina le figure solo ulteriormente, riducendo la distanza dal suolo. Le posizioni piegate simboleggiano non la posizione bassa dei contadini nella società, ma il loro rispetto per l'infermiera.

Creata nello spirito del realismo, la tela non perde la sua integrità e il suo significato profondo a causa della leggera goffaggine delle persone rappresentate o dell'imprecisione nelle loro proporzioni. La composizione, come la combinazione di colori, è in armonia, a conferma della correttezza della combinazione di colori.

L'intero quadro parla del profondo rispetto dell'artista per i contadini e il loro lavoro. Le figure monumentali che stanno così saldamente sulla terra non permetteranno l'abisso dell'umanità e dell'umanità.





Kuindzhi Moonlit Night on the Dnieper


Guarda il video: Pittori del XIXsec- Vincent Van Gogh (Luglio 2022).


Commenti:

  1. Kildare

    Hai torto. Mi sono assicurato. Discutiamolo.

  2. Mateo

    Mi dispiace, ma, secondo me, si sbagliavano. Propongo di discuterne. Scrivimi in PM, parla.

  3. Dinar

    Vorrei parlare molto con te.

  4. Tukree

    Chiedo scusa se vi interrompo, anch'io vorrei esprimere la mia opinione.



Scrivi un messaggio